il nostro metodo

 

Chi vuole fare del bene ad un’ altra persona deve farlo fin nei minimi particolari.

William Blake, 1804

 

Il nostro lavoro si fonda sul concetto di cura e su tutto ciò che come educatrici possiamo fare affinché questo concetto venga applicato in ogni sua forma.

Curare è un sapere che, pur fondandosi nel sapere materno,necessita di definirsi in competenza professionale per poter essere svolto. 1

Non basta essere donne o madri per poter essere delle brave educatrici.

Siamo fermamente convinte dell’importanza di lasciare ai bambini la possibilità di fare da soli, lo sviluppo della loro autonomia, compatibilmente con la loro fascia di età, è fondamentale per una crescita sana ed armoniosa. E su questo principio si basa il nostro lavoro.

La costruzione di centri di interesse nelle tre sezioni rispecchia proprio questa idea.

Il bambino autonomamente, sempre sotto lo sguardo attento dell’educatrice, può scegliere così con cosa giocare, assecondando i suoi desideri, le sue passioni e le sue curiosità.

L’educatrice, in qualità di osservatrice, può decidere se intervenire o se proporre delle attività specifiche, sempre in piccoli gruppi. Questo permette al bambino di sperimentare secondo tempi e modi del tutto suoi e di rapportarsi in modo diretto con l’educatrice e con i compagni.

L’educatrice di riferimento accompagna il bambino e la sua famiglia durante tutto il loro percorso al nido, è colei che li segue durante la fase iniziale dell’ambientamento e che li supporta in caso di necessità.

 

1 Il lavoro di cura;Colombo,Cocever,Bianchi; ed.Carrocci Faber

 

In armonia con questo pensiero di base, si inserisce il nostro laboratorio di musica, condotto dalla dottoressa Serena Roselli. 

Per maggiori informazioni è possibile scaricare il seguente file

crescere in armonia.doc (37888)